Comunicati - Il Tiro a Volo In Calabria

F.I.T.A.V. CALABRIA
Vai ai contenuti

Menu principale:

Comunicati

Classifiche
POSSIBILITÀ E LIMITAZIONI DELLE ATTIVITÀ SPORTIVE DI TIRO A VOLO
Tutte le indicazioni necessarie per orientarsi in base alle normative vigenti
26/01/21 - Le disposizioni nazionali e locali sulla limitazione degli spostamenti e sulle attività sportive che possono essere svolte durante la pandemia da SARS-COV-2, consentono comunque, indipendentemente dalla classificazione in “colore” della regione interessata, l’esercizio del tiro a volo, in quanto sport individuale non di contatto e a bassa intensità motoria, purché in assenza di pubblico e nel rispetto dei protocolli FITAV di sicurezza anti COVID-19. In particolare, i tiratori titolari della tessera FITAV possono accedere ai campi di tiro a volo che ospitano le attività agonistiche indicate nell’elenco delle competizioni di interesse nazionale pubblicato dal CONI alle quali sono iscritti e, inoltre, in qualsiasi altro campo di tiro che abbia le necessarie dotazioni impiantistiche, per svolgervi attività di allenamento e preparazione alle predette competizioni. Si precisa che i campi di tiro che ospiteranno le richiamate competizioni di interesse nazionale sono singolarmente individuati nell’elenco, mentre il tiratore ha la possibilità di individuare il campo di tiro presso il quale esercitarsi, scegliendo, prioritariamente ma non esclusivamente, quelli più prossimi alla propria residenza o domicilio. Il tiratore, per svolgere le proprie sessioni di allenamento, potrà infatti recarsi anche in campi di tiro ubicati al di fuori della propria regione di residenza, ove questi possiedano caratteristiche tecniche e impiantistiche non riscontrabili in quelli ubicati nella propria regione. Ricordiamo che è sempre necessaria l’autocertificazione per gli spostamenti al di fuori della propria regione se questa è classificata “Arancio” e per quelli al di fuori dal proprio Comune se la propria regione è classificata “Rossa”. Ugualmente è necessaria l’autocertificazione se il campo di tiro si trova in regioni classificate “Arancio” o “Rosse”.
NEWS
PROTOCOLLO RIPRESA ATTIVITA' SPORTIVA

IL TIRO A VOLO ENTRA NELLA FASE 2
DELIBERATO IL CONTRIBUTO DI SOLIDARIETA' ALLE ASD
CAMPIONATO ITALIANO DELLE REGIONI 2019

L’incarico di selezionare la squadra rappresentativa della nostra Regione al Campionato delle Regioni, che si terrà il 29/09/2019 presso la Società A.S.D.T.A.V. Castellano Montecosaro (Macerata) , sarà svolto a cura  del  Sig. Titta Procopio.
Detta rappresentativa (squadra) sarà costituita da n°1 Tiratore d’Eccellenza, n°1 Tiratore di Prima categoria, n°1 Tiratore di Seconda categoria, n°1 Tiratore di Terza categoria, n°1 Tiratore selezionato tra i Veterani ed i Master, n°1 Tiratore del Settore Giovanile.
Una prima selezione dei Tiratori  avverrà sulla base del rendimento stagionale ed in particolare nel periodo più prossimo alla data del Campionato. I suddetti Tiratori verranno convocati e ulteriormente selezionati in funzione della loro  disponibilità (certa) e relativo impegno  (in caso di qualificazione) a partecipare alla Gara. Infine, i Tiratori selezionati, che avranno espresso la loro disponibilità, verranno ulteriormente convocati per partecipare a diverse prove (trials), presumibilmente tre, sulla distanza di n°100 piattelli ognuna. I suddetti trials saranno effettuati, in date da comunicare di volta in volta, nel periodo compreso dal mese di Giugno a quello di Settembre.
Saranno comunicate, inoltre, anche le sedi delle Società in cui saranno svolti i suddetti trials. Al termine di tale “percorso” sarà definitivamente stabilita la formazione della Squadra quale Rappresentativa ufficiale della nostra Regione.
Certi che ogni Tiratore, nel corso delle selezioni, saprà  esprimere i massi livelli di empatia e di “spirito di gruppo” nei confronti degli altri partecipanti ed in attesa dei prossimi contatti, l’amico Titta, augura a tutti gli atleti calabresi del mondo del Tiro a Volo un suo sincero “in bocca al lupo”.

TUTTE LE ASD SONO PREGATE DI INVIARE CON LA MAX URGENZA
COPIA DELLO STATUTO E ATTO COSTITUTIVO DELLA SOCIETA'
ENTRO IL 30 GIUGNO ALL'UFFICIO AFFILIAZIONI DI ROMA E COPIA AL DELEGATO REGIONALE.
IL PROGRAMMA DI SOSTEGNO ECONOMICO FITAV 2017/2018



 
03/07/17 - Con l’obiettivo di sostenere direttamente le progettualità finalizzate al miglioramento della Preparazione Olimpica e di Alto Livello, il Consiglio Federale ha approvato, nella riunione odierna 3 luglio 2017, il Regolamento che disciplina le modalità per l’assegnazione di un sostegno economico alle ASD che vorranno aderirvi, utilizzando lo specifico contributo assegnato alla FITAV dal C.O.N.I., pari a un milione di euro. Il regolamento, che verrà prossimamente pubblicato su questo sito e di cui verrà data ampia diffusione, indica esplicitamente le attrezzature e le opere che potranno essere beneficiate del sostegno economico e fissa nella misura del 40 % della spesa effettivamente sostenuta il suo importo massimo, con una effettiva erogazione iniziale massima di 3.000,00 euro, elevabile sino a 15.000,00 euro utilizzando le somme che dovessero eventualmente residuare. Le ASD potranno inviare la richiesta di sostegno economico a partire dal 15 luglio 2017, sino al 31 ottobre 2017 e potranno presentare una sola richiesta. Il sostegno economico verrà erogato a fronte della presentazione, unitamente alla richiesta, della documentazione attestante l’avvenuto acquisto di attrezzature o esecuzione di opere, con relativa documentazione contabile. Con questa nuova iniziativa la FITAV intende supportare gli interventi di miglioramento degli impianti di tiro, in continuità con la politica di promozione dello sport del tiro a volo e con le molteplici attività già in atto.




CONVENZIONE F.I.T.A.V.  -   A.S.I.


RACCOLTA PALLINI DI PIOMBO

APRI IL DOCUMENTO



Torna ai contenuti | Torna al menu